Dalla Regione 900 mila euro per 300 nuovi posti di lavoro Stampa

euro_che_volanoAumentano le risorse regionali per la creazione di nuovi posti di lavoro. La Regione Marche ha, infatti, stanziato ulteriori 950 mila euro per finanziare il Programma Pari (interventi per il reimpiego). I fondi serviranno a garantire l'assunzione di tutte le 300 persone che hanno presentato richiesta con i bandi scaduti il 15 giugno. "Lo stanziamento - come comunicato

dall'assessore al Lavoro, Fabio Badiali - consentirà di integrare le risorse regionali già disponibili, qualora fossero insufficienti a soddisfare le previste assunzioni, visto l'alto numero di domande pervenute ai Centri per l'impiego". Il Programma Pari - promosso dal ministero del Lavoro, attuato dalla Regione Marche con l'assistenza di Italia Lavoro e gestito dalle Province - è operativo da tre anni.

 

Sperimenta politiche di sostegno ai soggetti colpiti dalla crisi e alle imprese che intendono innovarsi per favorire nuova occupazione. Le Province marchigiane hanno pubblicato i bandi (fine aprile) per promuovere sul territorio progetti di inserimento dei lavoratori svantaggiati attraverso azioni di sostegno, incentivazione e formazione.

 

A ciascun lavoratore selezionato ed agli imprenditori che hanno presentato domanda, viene erogato, nei tre mesi di tirocinio previsti, un'indennità mensile di 450 euro o di 250, nel caso in cui i lavoratori godono di indennità di mobilità o disoccupazione. Una volta assunti, è prevista un'integrazione di 8 mila euro (tempo indeterminato) o di 4 mila euro (tempo determinato) a favore delle aziende.

 

"Le Marche - commenta l'assessore Badiali - sono impegnate sul fronte della salvaguardia occupazionale con una serie articolata di interventi che non riguardano solo la cassa integrazione o la mobilità. La scelta è quella di incentivare le politiche attive del lavoro, valorizzando al massimo le potenzialità offerte da progetti innovativi come il Pari".

 

25 giugno 2009

WALTER NOVELLI ( Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. )