Il sindaco Piunti:" Stagione turistica compromessa, ma abbiamo approvato riqualificazione del lungomare e degli asfalti" Stampa

Piunti_mascherina_ufficio_comune

SAN BENEDETTO 3.4.2020 - Le misure restrittive adottate dal Governo per contenere i contagi del Coronavirus e le dichiarazioni di ieri del responsabile delle Protezione civile Borrelli che preannunciano il mantenimento di tali restrizioni ancora per diverse settimane dopo Pasqua, rischiano di compromettere definitivamente la stagione turistica in tutte quelle città italiane con strutture turistiche e commerciali aperte solo in estate.

Una situazione che non dovrebbe portare importanti miglioramenti anche con l'avvio della cosiddetta fase due preannunciata dal premier Conte che prevede una riapertura graduale delle attività ma condividendo ancora la presenza del virus e quindi mantenendo tutte le precauzioni attuali.

Una situazione che penalizza enormemente alberghi, chalet, redences, camping ed anche tante altre attività commerciali che durante l'estate vedono impennarsi le entrate. Ma il danno è anche per le casse comunali (e quindi per tutti i sambenedettese) che durante l'estate registrano maggiori entrate con alcune tasse e servizi. Entrate sostanziose, utilizzate per la comunità, che quest'anno saranno ridotte al lumicino. 

"La stagione turistica sambenedettese - ha spiegato oggi il sindaco Piunti - è compromessa dall'inevitabile prolungato stop alle attività turistiche e commerciali. Ed anche per quanto riguarda la fase due non credo che porterà grandi benefici. Preferirei passare direttamente alla fase tre prolungando l'isolamento, perchè convivere col virus è difficile anche perchè c'è il serio rischio che le nuove restrizioni che saranno emanate potrebbero essere interpretate in vari modi creando confusione ed aumentando il rischio di tornare in piena emergenza. 

In ogni caso già l'attuale situazione comporterà un grave danno agli imprenditori turistici ed anche all'amministrazione comunale che vedrà ridursi notevolmente diverse entrate. Mi riferisco alle entrate per i parcheggi blù e per le tasse di soggiorno, per l'occupazione di suolo pubblico e per la pubblicità. Si tratta di entrate sostanziose che poi utilizziamo per migliorare la città e la vita di tutti i sambenedettesi.

Tuttavia a livello amministrativo stiamo continuando a lavorare alacremente ed a programmare l'attività facendo finta che non ci sia questa situazione. Ieri, per esempio, abbiamo approvato il bilancio consuntivo ed i lavori per la riqualiicazione del lungomare ed il programma per il rifacimento degli asfalti".

La speranza è che la situazione sanitaria si normalizzi più in fretta possibile in modo da uscire al più presto da questo incubo e vivere tutti una lieta estate. 

 (Alessandro Lorenzi - www.laprovinciamarche.it)

REDAZIONE: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

DIRETTORE RESPONSABILE: Silvestro Pompei

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.  

 

 

Per gli altri articoli di oggi su Laprovinciamarche.it clicca qui:

 http://www.laprovinciamarche.it/index.php