Cassa integrazione in deroga, tutti i numeri delle Marche provincia per provincia Stampa
Banconote_con_occhiali_sopra

ANCONA 24.4.2020 - Ad oggi nelle Marche le domande di CIGD sono 13.940 per 36.336 lavoratori (erano 28.599 la scorsa settima), un totale di 8.349.873 ore e un impegno economico di 67,7 milioni di euro (13 milioni in più rispetto alla scorsa settimana). Circa la metà delle domande complessive per oltre 30 milioni di euro sono state inviate dalla Regione all’Inps che entro questa mattina terminerà di caricarle con la relativa autorizzazione sul proprio sistema e le invierà alle aziende.

In particolare le domande per provincia sono così ripartite:

ANCONA: 4135 domande per un totale di 11.104 lavoratori, 2.597.626 ore e un importo di 21 milioni di euro.

ASCOLI PICENO: 2.126 domande per un totale di 5.110 lavoratori, 1.203.412 ore e un importo di 9,7 milioni di euro.

FERMO: 1.623 domande per un totale di 3.755 lavoratori, 846.218 ore e un importo di 6,8 milioni di euro.

MACERATA: 2.917 domande per un totale di 8.073 lavoratori, 1.861.405 ore e un importo di 15 milioni di euro.

PESARO E URBINO: 3.139 domande per un totale di 8.294 lavoratori e un importo di 14,9 milioni di euro.

Si ricorda che la causale per il ricorso alla CIGD è unica: “sospensione effettuata per l’emergenza epidemiologica da Coronavirus -COVID 19”. La domanda di CIG in deroga deve essere presentata dal datore di lavoro interessato in forma telematica al sistema COMarche entro il 31 luglio 2020. I datori di lavoro e i professionisti incaricati, potranno avvalersi - prima della presentazione delle domande - della consulenza tecnica di un operatore regionale a disposizione dal lunedì al giovedì dalle 09 alle 13 e dalle 14 alle 17 e il venerdì dalle 9 alle 13, raggiungibile attraverso posta elettronica all’indirizzo dedicato  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. .

(Silvio Silvestri - laprovinciamarche.it)


REDAZIONE:   Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

DIRETTORE RESPONSABILE: Silvestro Pompei   Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.


Per gli altri articoli di oggi su Laprovinciamarche.it clicca qui:

http://www.laprovinciamarche.it/index.php