Approvato il nuovo decreto, contributo fino a 1.200 euro a famiglia per centri estivi, baby sitter ed altre agevolazioni, chi può richiederli Stampa

Camp_2013_palloni_su_scaletta

ROMA 14.5.2020 - Nel nuovo decreto rilancio tra le diverse agevolazioni per le famiglie c'è anche quella per il pagamento del centro estivo. Si tratta di un contributo fino a 1.200 euro, quindi il doppio dei 600 euro stanziati dal Cura Italia, che potrà essere usato in tutta Italia. Il contributo può essere utilizzato anche per il pagamento della baby sitter.

Per il sostegno dei genitori che lavorano viene confermato, inoltre, il congedo parentale pagato al 50% per chi ha figli fino a 12 anni per un periodo continuativo o frazionato non superiore ai 30 giorni. 

 Si potrà richiedere fino al 31 luglio 2020 con i periodi coperti da contribuzione figurativi.

Fino a fine emergenza sarà possibile anche chiedere lo smart working per i dipendenti di aziende private con figli fino a 14 anni. (Silverio Pomili - www.laprovinciamarche.it)

 

REDAZIONE:  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

DIRETTORE RESPONSABILE: Silvestro Pompei 

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

 

Per gli altri articoli di oggi su Laprovinciamarche.it clicca qui:

http://www.laprovinciamarche.it/index.php