Crollo in un cantiere edile in riviera, feriti due operai, uno è gravissimo Stampa

Crollo_cantiere_SBT 

SAN BENEDETTO 12.10.2020 – Un uomo di 50 anni è ricoverato in gravissime condizioni nell'ospedale regionale di Torrette ed un altro è grave nell'ospedale di San Benedetto a causa del crollo di una ampia struttura metallica montata in un cantiere edile sovrastante la Statale 16 a San Benedetto situato a circa un chilometro a sud del Mc Donald.

E' accaduto intorno alle 15 quando l'impresa edile che sta realizzando un immobile per una concessionaria ha effettuato la gettata del cemento per la realizzazione di un solaio.

Con la gettata la struttura metallica è crollata travolgendo diversi operai che stavano lavorando sul posto. Due sono rimasti gravemente feriti. Uno dei due, il più grave, era rimasto incastrato sotto le macerie.

Estratto dai vigili del fuoco l'uomo, un 50enne residente a Giulianova, è stato prima soccorso dai sanitari dell'ospedale sambenedettese, poi è stato caricato sull'eliambulanza per il trasporto d'urgenza nell'ospedale di Torrette dove è giunto in gravissime condizioni.

L'altro ferito grave è stato, invece, trasportato nel nosocomio sambenedettese. Sul posto, oltre alle ambulanze inviate dal 118 e diversi mezzi dei Vigili del fuoco provenienti dalla caserma di San Benedetto e di Ascoli, sono giunti anche agenti della polizia locale e della polizia di Stato ed i Carabinieri che hanno posto sotto sequestro l'intera area.

 

Alessandro Lorenzi – www.laprovinciamarche.it

 

REDAZIONE: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

DIRETTORE RESPONSABILE: Silvestro Pompei

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.


Per gli altri articoli di oggi su Laprovinciamarche.it clicca qui:

 http://www.laprovinciamarche.it/index.php