Bilancio molto positivo per la XVI edizione “extra-ordinaria” del Clown&Clown Festival e del grande evento finale con Arturo Brachetti
Brachetti_ph-Massimo-Zanconi

MONTE SAN GIUSTO (MC) 5.10.2020 - Si è conclusa ieri la XVI edizione del Clown&Clown, Festival Internazionale di Clownerie e Clown-Terapia ideato nel 2005 con l’intento di unire le due anime del clown, quella artistica e spettacolare con quella volontaristica e sociale dei clown dottori. Per le ovvie motivazioni legate alle disposizioni anti-covid, è stata una edizione extra-ordinaria che ha proposto un programma concentrato ma fedele agli elementi distintivi della manifestazione: spettacoli circensi e di clownerie, appuntamenti dedicati alla dimensione sociale, senza dimenticarsi della formazione rivolta alle scuole e quella dedicata alla clownterapia con i corsi FNC.

Il festival ha rimesso al centro l'importanza delle arti performative dal vivo in un periodo per esse così difficile, dando uno spiraglio di ottimismo e di speranza a numerosi artisti, garantendo le disposizioni dei protocolli di sicurezza e regalando bellezza al pubblico in nome del claim #piubellidalvivo. La giornata conclusiva di ieri si è aperta alle 11 con la presentazione del libro “Clowndottori” di Francis Calsolaro, è proseguita alle 15 con il bellissimo spettacolo “Volta pagina: un cabaret sopra le righe" della compagnia Circo Patuf e si è concluso con l’evento di chiusura intitolato “Distanti Per Sorridere… D’Istanti” che ha registrato il sold out.

Un grande varietà che ha emozionato organizzatori, artisti e pubblico con tante poetiche immagini, divertenti performance e la consegna del Premio Clown nel Cuore Ad ARTURO BRACHETTI (nella foto di Massimo Zanconi), che si è detto lusingato di ricevere un premio che riconosce il clown che ha nel cuore e non solo quello che porta in scena. Il grande artista si è emozionato insieme ai presentatori e agli organizzatori dell’Ente Clown&Clown e si è esibito in uno dei suoi numeri più apprezzati, il racconto di una divertente storia con un tovagliolo “trasformista” che è diventato, di volta in volta, bandana, bandiera, ventaglio e tanti altri oggetti.

Il Premio Clown nel Cuore è un riconoscimento che ogni anno il Festival assegna a persone che si sono distinte per il loro impegno nel sociale e per essersi fatte messaggere del valore terapeutico della risata attraverso la propria arte e il proprio lavoro. L'arte circense e le splendide acrobazie aeree della Compagnia dei Folli hanno meravigliato e tenuto e di chiudere simbolicamente l'edizione. Le risate sono state assicurate da un ispiratissimo Gianluca “Scintilla” Fubelli e dalle performance di comicità, magia e illusionismo dei Disguido e del giovane Raffaello Corti.

Sono mancati i colori e la gioia dei rimbalzi, ma i presentatori Enzo Polidoro e Didi Mazzilli hanno concentrato le emozioni in un momento toccante che li ha visti protagonisti con un unico pallone rosso, prima abbracciato sul palco e poi lasciato volare in un simbolico appuntamento alla prossima edizione.

Giorgia Galanti - www.laprovinciamarche.it


REDAZIONE: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

DIRETTORE RESPONSABILE: Silvestro Pompei

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

Per gli altri articoli di oggi su Laprovinciamarche.it clicca qui:

 http://www.laprovinciamarche.it/index.php

 

 
 
Banner
SUMMER_21_x_sito
Banner
Picenamb_luglio_196x196
Banner
Magicar_x_sito_ott20
Banner
S._Stefano_x_sito
Banner
Banner_dott.ssa_Assenti
Banner
RFN_x_sito
Banner
La_Torretta_x_sito_quadrato
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
LAPROVINCIAMARCHE.IT QUOTIDIANO ISCRITTO ALLA SEZIONE STAMPA DEL TRIBUNALE DI AP CON N. 490 - EDITORE: Editrice Programmare Via Padre S. Damiani, 40 - San Benedetto Tr. - REDAZIONE: Via Padre S.Damiani, 40 - San Benedetto Tr. - Tel. 3804650790 - e-mail: redazione@laprovinciamarche.it - DIRETTORE RESPONSABILE: Silvestro Pompei - TUTTI I DIRITTI SONO RISERVATI