Leone, Machiavelli, Ricci e i Beatles… ecco i Figli di Tiresia
Beatles

MACERATA 29.4.2021 - Dopo un anno torna Figli di Tiresia, il contenitore in diretta streaming dedicato ad affrontare sfide e temi della realtà culturale e sociale contemporanea. Torna con una formula rinnovata, ideata da Paolo Nanni con la collaborazione di Andrea Ferroni, per la produzione della Compagnia Calabresi Tema Riuniti di Macerata che metterà a disposizione del format attori e registi. Video, letture ed ospiti a sorpresa animeranno dialogo e interazione con il pubblico, mettendo al centro personaggi della storia dell’arte e della cultura in occasione delle ricorrenze che li riguardano.

Il 30 aprile 1989, muore Sergio Leone, lo stesso giorno del 2021, cioè domani, Figli di Tiresia prende il via alle ore 21 con l’incontro intitolato Sergio Leone e il cinema del conflitto, che dunque trova lo spunto dalla poetica di uno dei cineasti italiani più apprezzati e amati a livello internazionale, capace di portare nel cinema di genere temi ed estetiche nuove, misantropia e incomunicabilità, che da Per un pugno di dollari a C’era una volta in America caratterizzano personaggi violenti, isolati, sconfitti, crepuscolari.

Il 3 maggio 1469 nasce Niccolò Machiavelli, celeberrimo autore de Il Principe, trattato politico da cui attingeremo il 3 maggio 2021 alle 19 per capire che idea della natura umana vi è sottintesa e anche per giudicare - tra il serio e il faceto - i personaggi politici italiani in relazione alle caratteristiche individuate dal filosofo fiorentino. Titolo dell’incontro: Niccolò Machiavelli e i principi della scena politica.

Il 7 maggio 1970 esce l’album Let it be, l’ultimo dei Beatles, poi la separazione. “Lascia che sia” diventa dunque il messaggio di addio, lo slogan che attesta e si rassegna allo scioglimento della band rock più famosa della storia. Nell’incontro I Beatles e la filosofia di Let it be previsto per il 7 maggio 2021 alle ore 21 proveremo a scoprire se “Lascia che sia” è una chiave filosofica che davvero funziona o che, volenti o nolenti, dobbiamo saper usare nella nostra società, nella nostra quotidianità.

Nella lontana Pechino, l’11 maggio 1610, muore Matteo Ricci, tra i più importanti precursori delle relazioni culturali tra l’Occidente e la millenaria tradizione cinese. Nel ventunesimo secolo la Cina vive notevoli contraddizioni. Possiamo dire che non è mai stata così vicina, al contempo resta lontana, per lo stato dei diritti civili, il controllo governativo, la forza economica ingombrante e la politica aggressiva. L’11 maggio 2021 alle ore 19 va in scena l’incontro Matteo Ricci e la Cina (è davvero vicina?).

Tutti gli incontri si svolgeranno in diretta sui canali facebook, instagram e youtube della Compagnia Calabresi Tema Riuniti di Macerata.

(Ilaria F. Del Bianco - www.laprovinciamarche.it)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

REDAZIONE: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

DIRETTORE RESPONSABILE: Silvestro Pompei Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.  

 

 


 
 
Banner
scuola_calcio_sportl_2020_x_sito
Banner
Picenamb_luglio_196x196
Banner
Magicar_x_sito_ott20
Banner
S._Stefano_x_sito
Banner
Banner_dott.ssa_Assenti
Banner
RFN_x_sito
Banner
La_Torretta_x_sito_quadrato
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
LAPROVINCIAMARCHE.IT QUOTIDIANO ISCRITTO ALLA SEZIONE STAMPA DEL TRIBUNALE DI AP CON N. 490 - EDITORE: Editrice Programmare Via Padre S. Damiani, 40 - San Benedetto Tr. - REDAZIONE: Via Padre S.Damiani, 40 - San Benedetto Tr. - Tel. 3804650790 - e-mail: redazione@laprovinciamarche.it - DIRETTORE RESPONSABILE: Silvestro Pompei - TUTTI I DIRITTI SONO RISERVATI