In onda su Sky Arte il documentario “La fisarmonica” con la voce narrante del marchigiano Raphael Gualazzi Stampa
Acquaroli_con_Fisarmonica

ANCONA 7.5.2021 - Andrà in onda domenica 9 maggio alle ore 21.15 su Sky Arte (canali 120 e 400 di Sky) il documentario “La fisarmonica” che racconta la storia di questo prezioso strumento prodotto a Castelfidardo.

Un trailer del programma è stato proiettato nel corso di una conferenza stampa alla quale hanno partecipato il presidente della Regione Marche Francesco Acquaroli e Massimo Pigini imprenditore e presidente Associazione Music Marche Accordions. Collegati in remoto l’assessore alla Cultura Giorgia Latini, il sindaco Comune di Castelfidardo Roberto Ascani, Roberto Pisoni direttore Sky Arte; Giangiacomo De Stefano regista e produttore; Nicola Fedrigoni produttore esecutivo.

Il documentario è una iniziativa molto importante - ha detto Acquaroli - per una eccellenza della nostra regione che ci caratterizza in Europa e nel mondo. Sono molto fiero ed orgoglioso che la fisarmonica e di conseguenza la grande capacità manifatturiera del nostro territorio anche in un settore come quello musicale, siano così riconosciute e sono convinto che possano costituire un elemento di rilancio dal punto di vista economico e turistico. Abbiamo un’opportunità di valorizzare una nostra tradizione marchigiana a cui non vogliamo assolutamente rinunciare”.

L’assessore Latini ha proseguito sottolineando “il ruolo dei mezzi audiovisivi per far conoscere i territori”, la “possibilità di creare un indotto turistico e culturale facendo riferimento alla nostra identità” e l’impegno in consiglio regionale per implementare la legge regionale che prevede misure strategiche e il sostegno di interventi di valorizzazione della cultura musicale e della produzione artigianale legata alla fisarmonica. Il sindaco di Castefidardo Ascani ha ricordato che il documentario va in onda in occasione del 40° anniversario della Fondazione del Museo della Fisarmonica e che il Comune di Castelfidardo ha proposto di candidatura della fisarmonica a Patrimonio Immateriale dell’Umanità dell’Unesco.

Il direttore di Sky Arte si è detto “incredibilmente sorpreso per il racconto del territorio, l’evoluzione del prodotto, la sua crisi e la sua rinascita. Un esempio - ha commentato - di come sia possibile divulgare un territorio attraverso la sua storia. E quella della fisarmonica è una storia potente che merita la trasmissione in prima serata”.

La Voce narrante che accompagnerà lo spettatore in questo viaggio è quella del marchigiano Raphael Gualazzi. La regia è di Giangiacomo De Stefano. Il documentario, prodotto da Sonne Film e K+, con il sostegno della Regione Marche e del Comune di Castelfidardo, in collaborazione con Sky Arte, partendo dagli strumenti che si costruiscono a Castelfidardo, in Provincia di Ancona, racconta l’evoluzione e i protagonisti principali della storia di questo strumento. In questa città e in quelle limitrofe, a partire dalla seconda metà dell’800, le capacità artigianali dei marchigiani hanno dato vita ad un distretto industriale che prospera ancora oggi. Una storia che inizia con Paolo Soprani poco dopo la famosa battaglia di Castelfidardo del 1860, passa per le tante aziende che qui si sono succedute negli anni e che continuano ancora oggi a produrre questo incredibile strumento, fino ad arrivare alle testimonianze di importanti artisti come Richard Galliano. Un racconto che da locale diventa universale e porta a comprendere come la fisarmonica negli anni sia cambiata, restando non solo il simbolo della musica popolare ma un elemento importantissimo e imprescindibile della musica moderna. Il documentario vuole essere una testimonianza concreta di un processo musicale, culturale, industriale ed economico che negli anni ha fatto conoscere nel mondo l’intero distretto marchigiano della fisarmonica. La fisarmonica infatti rappresenta lo strumento musicale tipico e maggiormente rappresentativo dell’identità regionale in Italia e all’estero, tanto da essere tutelato e valorizzato con una specifica legge regionale.

(Silvio Silvestri – www.laprovinciamarche.it)


© RIPRODUZIONE RISERVATA


REDAZIONE:   Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.


DIRETTORE RESPONSABILE:

Silvestro Pompei   Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.