Alla scoperta delle Marche “leggendarie” con il programma tv Art Rider Stampa
Art_rider

ASCOLI 17.2.2021 - Dopo l’ottimo riscontro di critica e pubblico, GA&A Productions è al lavoro per preparare la seconda stagione di Art Rider, programma tv in 6 puntate la cui prima stagione è andata in onda, in prima serata, su Rai 5. I percorsi avventurosi di questo innovativo format alla scoperta di luoghi affascinanti (e spesso dimenticati) avvolti da misteri e leggende, porteranno questa volta Andrea Angelucci, il presentatore, nelle Marche. Lunedì 15 febbraio infatti hanno preso il via da Ascoli Piceno e dalle sue straordinarie bellezze le riprese della seconda stagione. Seguiremo, una tappa dietro l’altra, gli affascinanti percorsi alternativi sul territorio marchigiano. La puntata marchigiana è sostenuta da Regione Marche e Fondazione Marche Cultura - Marche Film Commission grazie al Bando di sostegno al settore audiovisivo 2020.

E’ motivo di grande piacere e soddisfazione - ha commentato l’assessore regionale alla Cultura, Giorgia Latini - vedere che nonostante tutto, nonostante la crisi che ha colpito tutto il settore dell’Arte (intendendo ogni forma d’Arte), lo spettacolo non si ferma e neanche la Cultura. Ancora di più che il territorio di Ascoli sia protagonista di un format televisivo improntato all’innovazione e alla sana contaminazione di generi ed è per questo che abbiamo voluto sostenere il progetto, grazie al lavoro della Fondazione Marche Cultura. Del resto il fascino delle Marche sta proprio nella scoperta di luoghi che non ti aspetti, di angoli nascosti che riescono a stupire ancora. Sono convinta che le nostre Marche abbiano un grande potenziale di valorizzazione attraverso il cinema e lo spettacolo, che siano naturalmente vocate, per la grande varietà di paesaggi tutti raggiungibili a poca distanza l’uno dall’altro, ad essere set cinematografico ideale al pari, se non di più, di altre regioni. Siamo consapevoli che il settore della cinematografia e dell’audiovisivo sia un potente volano di visibilità e crescita del territorio sia sotto il profilo del cineturismo e del turismo culturale, sia occupazionale. Per questo stiamo studiando misure di sostegno che riportino le Marche ad essere meta favorita e accogliente per le produzioni cinematografiche.”

Ancora una volta arte, avventura e mistero, dunque, saranno i principali ingredienti di Art Rider. Con entusiasmo contagioso e un'energia trascinante l’archeologo Andrea Angelucci ci farà uscire dai classici meccanismi della divulgazione artistica, proponendo un approfondimento culturale fresco, attento e competente. Attraverso itinerari sorprendenti, e con un linguaggio immediato, che si avvicina a quello degli Youtubers, ma allo stesso tempo puntuale e dettagliato, Art Rider riesce a comunicare con lo spettatore, che può vivere l'esperienza della scoperta “dal vivo” insieme ad Andrea.

Tutto viene raccontato attraverso il punto di vista del talent ma sono previsti anche incontri “on the road” tra il talent e persone del luogo e professionisti del settore. Sarà interessante scoprire quali personaggi e caratteristiche dell’affascinante e sempre poco conosciuto territorio marchigiano saranno presentati e proposti al pubblico. Enrico Medici - www.laprovinciamarche.it © RIPRODUZIONE RISERVATA

 

REDAZIONE:   Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

DIRETTORE RESPONSABILE: Silvestro Pompei   Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Per gli altri articoli: www.laprovinciamarche.it