Cibo rifiutato dai bambini, raffica di proteste dei genitori contro l'amministrazione comunale per le mense scolastiche Stampa

bambini_contenti_a_scuola 

SAN BENEDETTO 15.2.2021 – Una raffica di critiche contro l'amministrazione comunale da parte dei genitori dei bambini delle scuole materne ed elementari comunali che frequentano le mense scolastiche.

Il motivo? I cibi non piacciono ai bambini che, quindi, restano semi digiuni, mentre le pietanze spesso tornano indietro intatte.

Sotto accusa anche chi ha approvato quei menù caratterizzati da verdure e leguni. Che, se da un lato sono senz'altro ottimi per la salute dei bambini, dall'altro non sono certo il piatto preferito dei piccoli. Anzi è noto a tutti i genitori quanto sia difficile far mangiare ai prori figli le verdure in genere. 

Le proteste dei genitori hanno indotto l'amministrazione comunale ad inviare nei prossimi giorni alle famiglie un questionario per valutare il servizio delle mense scolastiche con la possibilità per i genitori di indicare quali, secondo loro, siano le criticità e quali potrebbero essere i menù apprezzati dai bambini. Le proteste crescenti hanno, inoltre, indotto l'assessore comunale di riferimento, cioè Annalisa Ruggieri, di incontrare prima i dirigenti dei plessi scolastici comunali e poi eponenti dell’Asur a cui spetta la definizione dei menù. 

(Alessandro Lorenzi – www.laprovinciamarche.it) © RIPRODUZIONE RISERVATA

 

REDAZIONE:  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

DIRETTORE RESPONSABILE: Silvestro Pompei Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Per gli altri articoli: www.laprovinciamarche.it