Prima si taglia le vene poi si lancia nel vuoto dal balcone di casa, tragica fine di 46enne Stampa

ambulanza_soccorso_su_persona

MACERATA 22.4.2020 - Tragedia questa mattina a Macerata. Intorno alle 8,30 un uomo di 46 anni si è lanciato dal balcone di casa dopo essersi tagliato le vene dei polsi. Era separato e viveva con la mamma al terzo piano di una palazzina. Sul posto sono intervenuti i carabinieri ed i sanitari del 118 che, però, non hanno potuto far altro che constatare la morte del 46enne.

(Giorgia Galanti - www.laprovinciamarche.it)

REDAZIONE:  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

DIRETTORE RESPONSABILE: Silvestro Pompei

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

Per gli altri articoli di oggi su Laprovinciamarche.it clicca qui:

http://www.laprovinciamarche.it/index.php