Continuano i controlli della polizia, denunciato 34enne per oltraggio e rifiuto di fornire le generalità Stampa
Polizia_AN_Archi_giorno

ANCONA 17.11.2019 - Maxi controlli della polizia in tutto il capoluogo nelle ultime 24 ore con una capillare attività di repressione contro ogni forma di illegalità e controlli a locali pubblici.

Nel pomeriggio di ieri, intoro alle 18, gli agenti delle Volanti hanno controllato, all’interno del piazzale della Coop di Via G. Bruno, di alcuni soggetti extracomunitari che bivaccavano con bottiglie di birra e brick di vino. Nel corso del controllo, uno dei quattro soggetti, si è rifiutato di mostrare ai poliziotti i propri documenti d’identità e di declinare le proprie generalità ed, anzi, urlava loro: “andate a controllare i delinquenti… non avete proprio niente da fare… ma chi siete” ed altre frasi dal contenuto ingiurioso.

Inoltre l’uomo, accompagnato in Questura per l’identificazione, man mano che scriveva, di proprio pugno, le proprie generalità sull’apposito foglio, contemporaneamente, le cancellava A seguito del foto segnalamento, gli agenti hanno identificato l’uomo per un tunisino di 34 anni con alle spalle, alcuni precedenti per reati contro la persona, comunque al momento in regola con le norme sul soggiorno. L’uomo è stato denunciato per oltraggio a pubblico ufficiale e rifiuto di indicazioni sulla propria identità.

 

 

 

 

 

Silvio Silvestri - www.laprovinciamarche.it

REDAZIONE: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

DIRETTORE RESPONSABILE: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. (Silvestro Pompei)

FACEBOOK: La Provincia Marche