Con il progetto "Riabbracciamo lo sport", aiuti concreti dal Comune alle società sportive Stampa
Riabbracciamo_lo_sport_conferenza_stampa
PESARO 18.7.2020 - Questa mattina, nell’Anfiteatro del Parco Miralfiore, è stato presentato "Riabbracciamo lo sport", un progetto nato in un momento in cui tutta la comunità si prepara a dare inizio ad una nuova vita.

 

L’emergenza sanitaria che ha investito il nostro Paese ha infatti provocato delle ripercussioni anche nel mondo dello sport a tutti i livelli.

Per questo motivo, e per arginare l’eventualità di un astensionismo sportivo quale conseguenza delle minori possibilità economiche delle famiglie, il Comune di Pesaro intende offrire un supporto fattivo allo sport.

L’amministrazione ha dato vita ad una cabina di regia formata da un pool di esperti che, nei diversi ambiti di rispettiva competenza, hanno messo a disposizione la loro professionalità e supporto dell’iniziativa, al fine di sostenere le associazioni sportive ed aiutarle ad orientarsi nella giungla normativa creata dell’emergenza, individuando azioni e sviluppando progettualità idonee alla ripartenza delle attività. 

Linee guida, che verranno pubblicate e saranno consultabili da tutti, cliccando nella sezione dedicata allo Sport, all’interno del sito del Comune di Pesaro.

 

Presente il consigliere regionale Andrea Biancani e l’assessora alla Coesione con delega allo Sport Mila Della Dora, che ha ricordato come: “I cambiamenti che hanno travolto il mondo dello sport sono stati per noi la spinta per ripensare ad un modello di politica sportiva e cittadina.

Le società e associazioni sportive possono diventare partner dell’amministrazione comunale, per l’attivazione di nuovi progetti sportive e sociali.

Non solo con interventi finalizzati alla riduzione delle tariffe, ma con un supporto anche in prospettive.

In questo periodo di emergenza sanitaria sono usciti i frutti migliori dello sport: la resistenza, lo spirito di squadra e la volontà di dare il meglio di sé.

Dunque, rilanciamo lo sport per lo sviluppo e per il ruolo fondamentale che ha, per la crescita delle nuove generazioni”.

 

Mascotte del progetto è il poliposportivo biancorosso, ideato insieme alla collaborazione con Terenzi Concept. Alle estremità dei suoi tentacoli ha i simboli di tutti gli sport che si praticano in città: dalla palla da basket a quella da rugby, passando per i pesi e le racchette da tennis". (Silverio Pomili - www.laprovinciamarche.it)

 

REDAZIONE: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

DIRETTORE RESPONSABILE: Silvestro Pompei Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.


 

Per gli altri articoli di oggi su Laprovinciamarche.it clicca qui:

 http://www.laprovinciamarche.it/index.php